domenica 6 agosto 2017

* La luna e il volto dell'amore *




Nel pozzo la luna era appena velata da una patina perlescente, la vecchia era stata chiara, solo la luna piena poteva rispondere alla sua domanda, solo nel volto splendente della luna piena avrebbe riconosciuto il volto dello sposo.
:- Devi guardare la luna allo specchio e porle la domanda- la vecchia aveva concluso dicendo - perché l'amore è sempre un riflesso.
La giovane attraversò il giardino fino ad arrivare al pozzo, si guardò intorno assicurandosi che nessuno ascoltasse la sua voce che sussurrava alla luna.
:- Oh luna piena di sole come posso riconoscere l'amore? Troverò l'altra metà di me? saremmo così, come il sole e la luna stanotte, l'uno che risplende nell'altra?
Con un dito sfiorò l'acqua immobile producendo lievi increspature sull'immagine riflessa della luna, poi fu magia, una voce limpida e profonda riempì il suo cuore.


" E' difficile raccontarti l'amore,
perché l'Amore è un'esperienza, è azione.
L'Amore ignora le parole, perchè le parole attivano la mente, il giusto e lo sbagliato, il vero e il falso, e l'Amore non può vivere fra questi.
Amore è giusto e sbagliato,e' il vero e il falso, è l'esperienza che fai, è tutto ciò che ti crea, e ti cambia e ti spezza e ricostruisce.
Stai, lì ferma, cara anima ad aspettare l'Amore, aspetti che qualcuno bussi alla tua porta e sogni di sentirti dire :
- Ti ho cercato ovunque
Eccomi, oggi busso alla tua porta, all'unica porta che mi è concesso oltrepassare, il tuo cuore.
Eccomi, cara anima, busso e dico :
- Mi hai cercato ovunque, mi hai aspettato per millenni, ed io ero in ogni volto che hai incontrato, ero nelle mani che hanno asciugato le tue lacrime, ero quel sasso che ti ha fatto inciampare per insegnarti a rialzarti, ero sdraiato accanto a te quando il mondo sembrava crollarti addosso, ero il mondo che crollava ed ero anche il mondo che già stavi ricostruendo.
Lo so, ti conosco e conosco i tuoi sogni ad occhi aperti.
Sogni un principe coraggioso, sogni la scalata della torre, sogni di essere salvata da ogni tua inquietudine e solitudine. Eppure l'amore non ti salva dalla solitudine, né distrugge le torri che hai costruito intorno a te.
Tutto ciò che incontrerai nella tua vita, la meraviglia e il dolore, la nascita e il saluto, io sono lì, nelle mani di chi ti abbraccerà e in quelle di chi ti saluterà.

L'amore non ha un solo volto, non è sempre quello che pare salvarti, alle volte appare come il tuo carceriere, eppure è sempre e solo amore.
Cara anima non aspettare l'amore, permettiti di vederlo in tutto ciò che accade, non farti ingannare dalle illusioni romantiche, dal per sempre, dal felici e contenti.
L'amore non è interessato al tempo, né a renderti felice e contenta, l'amore vuole intensità ed esperienza, che sia un dramma o una commedia spesso questo lo decidi tu.
 Oh lo so, t'aspettavi un volto, un destino. Ora guarda bene, avvicinati alla mia immagine.

La giovane si sporse fino ad osservare il suo volto nell'immagine della luna piena e vide molti volti: il re e la matrigna, la vecchia saggia e il principe, i suoi amici animali e il lago d'argento, la strega e le fate buone, lei e l'intero suo viaggio.


" Ecco cara anima, credo di averti risposto, questo è l'amore. E' tutta la storia sempre. Anche quando non ha il volto che c'aspettiamo."


Emanuela Pacifici

* immagine Kay Nielsen

Nessun commento:

Posta un commento

* La voce dell'autunno *

21 Settembre 2017 E' l'equinozio d'autunno esco a raccogliere foglie cadute, voglio usarle per creare il mio albero pers...